Oggi c’è stata la riunione di Euroleague tra le 18 squadre partecipanti, in cui si sono discusse le soluzioni in merito alla situazione tra Russia ed Ucraina. Queste le decisioni:

1: definire un piano che sposti in territorio neutro, al di fuori della Russia, tutte le gare casalinghe delle squadre della Russia

2: Tutte le partite in trasferta delle squadre russe saranno regolarmente disputate.

La stessa decisione sarà quasi certamente approvata anche dalla EuroCup.

Euroleague Basketball condanna fortemente la guerra come quella che sta tristemente accadendo in Ucraina.