Il CEO di Euroleague Marshall Glickmann è stato intervistato da l’Equipe ed ha parlato del Monaco, che dalle sue parole si evince avrà posto anche nell’Euroleague 2023/2024. Queste le sue dichiarazioni riportate da Basket News:

“Dire che il posto è già ‘garantito’ non è tecnicamente vero. Ma lo dirò in questo modo: vogliamo che il Monaco continui a crescere in EuroLeague.
Ci sono 18 club, e 13 di loro hanno licenze permanenti. Uno di questi azionisti – il CSKA Mosca – è sospeso a causa della guerra in Ucraina. Questo ci dà un po’ di spazio.
Se il CSKA non tornerà la prossima stagione – anche se nessuno sa cosa succederà in termini geopolitici – mantenere il Monaco non dovrebbe essere un problema. Una volta reintegrata Mosca, sarà più complicato.
In ogni caso, la cosa più semplice per il Monaco sarebbe qualificarsi con i risultati sportivi. Ma siamo chiari: vogliamo Monaco. Vogliamo che facciano parte della famiglia EuroLeague e siamo molto ottimisti sul fatto che presto saranno in grado di costruire una nuova arena con la capienza richiesta”.