Intervistato da Maurizio Neri su “Il Piccolo – Alessandria”, il nuovo innesto della Bertram Derthona Tortona, Davide Denegri, ha parlato del suo ritorno a casa, dato che è nato proprio nella città piemontese: “Ho seguito in questi anni la crescita del Derthona e il suo percorso è stato come il mio da giocatore. Sono orgoglioso di essere qui e quando mi è arrivata la proposta non ho avuto esitazioni. Per me il Derthona rappresenta una grande occasione in questo momento della mia carriera: alziamo insieme l’asticella. Sono stato accolto molto bene. E molte persone che lavorano in società le conoscevo già. La mano infortunata? Ho fatto l’ultima visita di controllo ed è tutto ok”.

Denegri ha anche l’onere di rappresentare il territorio, essendo attualmente l’unico giocatore in Serie A nato nella provincia di Alessandria: “Sento responsabilità e orgoglio. Il fatto che ci saranno tanti amici e la mia famiglia al palazzetto mi fa piacere. Spero di stimolare qualche bambino, come è stato per me quando andavo a vedere la Serie A a Casale e sognavo di diventare un giocatore. Cosa mi ha chiesto coach De Raffaele? Di adattarmi in una squadra con tanti giocatori forti e di giocare qualche minuto in più anche da playmaker”.

Fonte: legabasket.it