Pallacanestro Trieste annuncia la firma dell’accordo vincolante per la cessione del 90% delle quote societarie al Gruppo americano CSG (Cotogna Sports Group).

 

L’accordo segue la due diligence portata avanti negli ultimi sei mesi da due studi legali in rappresentanza delle parti, con una approfondita analisi economico-finanziaria e di marketing, che ha reso evidente il valore sportivo, l’equilibrio del bilancio e le potenzialità sul mercato del basket europeo della Pallacanestro Trieste.

 

CSG acquisirà entro gennaio il 90% delle quote societarie, il restante 10% sarà detenuto da shareholder locali. All’acquisizione faranno seguito tutte le operazioni tecniche derivanti dal nuovo assetto, compresa la nomina di un nuovo Consiglio di Amministrazione che si concretizzerà sempre entro gennaio, in occasione della visita a Trieste del leadership team di CSG. CSG interverrà direttamente con capitali propri e con fondi di investitori diretti, senza utilizzare alcuna leva finanziaria.

 

CSG è una società fondata nel 2022 che con questa operazione entra formalmente nel mercato sportivo internazionale. La società è composta da un gruppo di investitori americani con esperienza e competenze specifiche nel mondo sportivo e uno speciale focus nel contesto NBA, nel marketing sportivo e sui mercati finanziari americani ed europei. Il gruppo deve le proprie origini alla prestigiosa Wharton Business School, nel cui contesto sono maturati interessi comuni e progetto di investimento.

 

“Nell’ultimo anno abbiamo analizzato il mercato del basket europeo – ha dichiarato Richard de Meo, Founding Partner di CSG – con l’obiettivo di trovare una società con le giuste caratteristiche per avviare il nostro progetto. Trieste ha queste caratteristiche come città, infrastrutture, squadra sportiva, posizione geografica, storia. Il nostro obiettivo è la crescita graduale della Pallacanestro Trieste, puntando alla partecipazione alle Coppe Europee, focalizzandoci su innovazione dei processi organizzativi, di marketing e comunicazione, portando know-how nel settore tecnico-sportivo, facendo leva sulle nostre relazioni internazionali, in particolare con il contesto NBA. L’acquisizione della maggioranza delle quote della Pallacanestro Trieste – ha concluso de Meo – avviene nel massimo rispetto del management e dell’eccellente lavoro svolto fino ad ora tenendo conto del basso livello di budget a disposizione. Puntiamo a lavorare in partnership, con il massimo rispetto nei confronti del team, del pubblico e della città, inserendo risorse e competenze per aumentare il valore complessivo del progetto, accelerandone la crescita in una dimensione internazionale”.

 

“Alla storia della Pallacanestro Trieste – ha dichiarato il presidente della Pallacanestro Trieste, Mario Ghiacci – si aggiunge oggi un tassello importante, nel quale ho creduto profondamente e per il quale ho lavorato con grande impegno assieme al mio team in questi ultimi sei mesi. L’ingresso di CSG fa della Pallacanestro Trieste una società che guarda al futuro in una prospettiva completamente diversa e assolutamente unica nel mercato italiano. L’acquisizione avviene nel rispetto di quanto fatto fino ad oggi, con il riconoscimento dell’impegno che gli attuali soci e tutto lo staff hanno profuso in questi ultimi, impegnativi anni: questo non può che rendermi orgoglioso del lavoro svolto. Ognuno di noi è chiamato a continuare dare il massimo, in campo e negli aspetti organizzativi, perché CSG ha un grande progetto per coinvolgere il nostro pubblico e costruire qualcosa che in Italia non abbiamo ancora visto”.

 

Maggiori informazioni saranno presto disponibili all’indirizzo www.csg.ventures

Fonte: pallacanestrotrieste.it