Le strade della Pallacanestro Trieste e di Ariel Filloy si separano, dopo una stagione esaltante, in cui il “gaucho” è stato uno dei protagonisti del ritorno dei biancorossi in Serie A.

Attraverso le parole del General Manager Michael Arcieri, la società vuole rendere omaggio al giocatore e all’uomo che ha vestito quest’anno la canotta numero 5:

“Da parte di Cotogna Sports Group, di tutta la nostra squadra e dello staff, dei nostri tifosi e sponsor e dell’intera città di Trieste, vorrei esprimere la nostra immensa gratitudine e ammirazione ad Ariel e alla sua meravigliosa famiglia. Ariel possiede TUTTE le caratteristiche di un Campione ed è un’ispirazione per chiunque ami e giochi a questo sport. La sua umiltà, il desiderio di mettere sempre la squadra al primo posto, la sua grande voglia di competere, di prendersi e segnare i tiri più importanti e di VINCERE, la sua etica del lavoro instancabile, la sua disponibilità a sacrificarsi e il suo profondo amore per la famiglia e i compagni di squadra lo rendono un modello per tutti noi. Siamo campioni oggi perché avevamo il numero #5 dalla nostra parte. Auguriamo ad Ariel, Silvia e Tommaso solo il meglio che la vita e il basket possano offrire loro. Indipendentemente dalla maglia che indosserà, sarà comunque “Biancorosso per sempre!’”.

Fonte: pallacanestrotrieste.it