In serata si sono giocate le prime partite valevoli per il quindicesimo turno di Eurolega (Baskonia-Virtus Bologna in un servizio a parte), che hanno saputo emozionare con la sfida tra due squadre in un momento positivo della competizione, ovvero Olympiakos-Stella Rossa. Nelle ultime due sfide l’Alba Berlino cerca il ritorno alla vittoria contro il Maccabi Tel Aviv e il Real Madrid si è trovato di fronte l’Asvel. Ecco quanto accaduto nelle sfide:

 

OLYMPIAKOS-STELLA ROSSA 86-90

Continua il momento della Stella Rossa nella competizione, settima vittoria sulle otto gare giocate dall’arrivo di coach Ivanovic, questa volta va ko l’Olympiakos in Grecia. Per la squadra greca si tratta del secondo ko consecutivo, dopo quello beffardo dell’ultimo turno contro l’Asvel ed interrompe così la sua rincorsa in classifica. A decidere l’incontro un parziale di 24-17 degli ospiti nel secondo quarto. Per la Stella Rossa 20 punti di Vildoza, per l’Olympiakos 14 punti di Sloukas.

QUI le statistiche del match

 

ALBA BERLINO-MACCABI TEL AVIV 70-83

Successo esterno per il Maccabi Tel sull’Alba Berlino, che torna alla vittoria dopo il ko con la Virtus Bologna e si rilancia nella competizioone, rimanendo in zona playoff con un bilancio di otto vittorie e sette ko. Continua il periodo negativo dei padroni di casa nella competizione, che subiscono la dodicesima sconfitta consecutiva nella competizione e rimangono il fanalino della competizione. Gara decisa da un parziale di 22-7 degli ospiti nel terzo periodo. Per il Maccabi 17 punti di Jalen Adams, per l’Alba 16 punti di Maodo Lo.

QUI le statistiche del match

 

REAL MADRID-ASVEL VILLEURBANE 92-73

Il Real Madrid torna al successo nella competizione, sconfiggendo l’Asvel Villeurbane e rimanendo al quarto posto con un bilancio di dieci vittorie e cinque ko. Continua ad avere un andamento altalenante nella competizione e rimanendo al di fuori della zona playoff con sei successi e nove sconfitte. A decidere l’incontro un parziale di 22-14 dei padroni di casa nel quarto periodo. Per il Real 19 punti di Vincent Poirier, per l’Asvel 17 punti di Amine Noua.

QUI le statistiche del match

 

QUESTA la classifica