In serata si sono giocate le prime sfide del sedicesimo turno di Eurolega (Olimpia Milano-Valencia in un servizio a parte), non sono ancora una volta mancate le emozioni con i bicampioni d’Europa dell’Efes che erano attesi alla dura sfida in casa del Maccabi Tel Aviv, il Partizan di Obradovic che affrontava il Bayern Monaco di Trinchieri. Nell’ultima gara il Monaco, caduto nell’ultima sfida a Milano, se l’è vista con lo Zalgiris Kaunas. Ecco quanto accaduto nelle sfide:

 

MACCABI TEL AVIV-ANADOLU EFES ISTANBUL 80-72

Il Maccabi Tel Aviv sconfigge l’Efes in Israele e trova il secondo successo consecutivo nella competizione, portandosi in settima posizione con un bilancio di nove vittorie e sette sconfitte. La squadra di Ataman complice il ko viene scavalcato proprio dal team israeliano ed esce momentaneamente nella zona playoff scendendo al nono posto con otto successi ed otto ko. A decidere l’incontro un parziale di 23-7 dei padroni di casa nel quarto periodo. Per il Maccabi 23 punti di Lorenzo Brown, per l’Efes 20 punti di Will Clyburn.

QUI le statistiche del match

 

PARTIZAN-BAYERN MONACO 83-77

Il Partizan continua la sua corsa nella competizione sconfiggendo il Bayern Monaco e trovando il terzo successo consecutivo, ma rimanendo fuori dalla zona playoff con un bilancio di sette successi e nove ko. Continua la stagione difficile europea per la squadra di Trinchieri, che rimane nella parte bassa della classifica con appena cinque vittorie e ben undici sconfitte. Gara decisa da un parziale di 22-15 dei padroni di casa nel secondo quarto. Per il Partizan arrivano 19 punti di Dante Exum, per il Bayern Monaco arriva la doppia-doppia da 16 punti e 14 rimbalzi di Othello Hunther.

QUI le statistiche del match

 

MONACO-ZALGIRIS KAUNAS 84-82

Il Monaco sconfigge lo Zalgiris Kaunas grazie ad un libero di Elie Okobo a dieci secondi dal termine, tornando al successo dopo il ko con Milano ed agganciando in testa il Baskonia con un bilancio di undici vittorie e cinque sconfitte. La squadra lituana complice il ko viene momentaneamente esclusa dalla zona playoff, scendendo al decimo posto con un bilancio di otto successi ed otto sconfitte. A decidere l’incontro un parziale di 24-18 dei padroni di casa nel quarto periodo. Per il Monaco 22 punti di Elie Okobo, per lo Zalgiris 18 punti di Rolands Smits.

QUI le statistiche del match

 

QUESTA la classifica