Vittoria doveva essere e vittoria è stata in Europe Cup.
La Happy Casa Brindisi nel Palapentassuglia, ottiene la vittoria contro gli estoni del Kalev Cramo con il punteggio di 88-86.
Un successo soffertissimo che tiene con il fiato sospeso tutti i tifosi presenti.
Una partita molto equilibrata, con i biancoazzurri che prendonio il sopravvento con in campo Masciolo, Riisma e Mezzanotte, raggiungendo il vantaggio.
Quando la partita sembrava chiusa, gli estoni approffitando delle distrazioni della squadra brindisina, non mollano e si portano in vantaggio di un punto.
Ma alla fine vince la squadra di Frank Vitucci con i tiri liberi di Nick Perkins per un fallo antisportivo fischiato allo sloveno Jurkatamm.
Con questo successo i biancoazzurri si portano primi in classifica appaiando proprio gli sloveni e gli ucraini del Budyvelnyk,che dovranno affrontare nel prossimo appuntamento europeo mercoledi 2 novembre a Veroli.
E domenica per il campionato si viaggia alla volta di Reggio Emilia.
QUI le statistiche complete del match
Francesco Dario
Nell’immagine Jason Burnell, foto FIBA