FORLÌ – Forlì vince nettamente contro Rimini per e lo fa tirando 18/41 e 13/19 (68%) da tre. Rimini non può proprio competere con i forlivesi visto il 20/37 da due e 6/22 da tre.
35-28 il computo dei rimbalzi per i padroni di casa. 16 le palle perse dei riminesi, solo 12 quelle della Unieuro. 

Le pagelle 

FORLÌ 

SANFORD 5.5 Partita decisamente sottotono. Deve ancora trovare la miglior condizione fisica: 4 punti in 27’
BENVENUTI 6 Soffre la fisicità di Ogbeide, ma fa il suo lavoro: 4 punti in 18’
PENNA 5.5 Non troppo brillante, pasticcia qualche volte di troppo: 4 punti totali
RADONJIC 6 Mette in campo la sua fisicità e si toglie anche la soddisfazione di realizzare due triple 6 punti
NDOUR SV Gioca gli ultimi 4’ 
POLLONE 7 Martino gli concede tanti minuti e lui ripaga della fiducia con una prestazione da 10 punti in 23’
ADRIAN 8 È lui l’uomo che dà il la alla fuga forlivese. Partita praticamente senza sbavature:  19 punti e top scorer.
VALENTINI 8 Giocatore di un talento puro e cristallino. Fa divertire tutti i presenti con una prova da 18 punti
GAZZOTTI 7.5 Chiaramente in difficoltà contro i chili ed i centimetri di Ogbeide, ma lotta come un leone e poi entra in gara con una serie dei belle azioni: 10 punti
CINCIARINI 7.5 Intramontabile, il suo apporto è certo e decisivo: 12 punti
FLAN SV Gioca gli ultimi scampoli di partita  
ALL. MARTINO 7 Partita mai in discussione, messa sin da subito sui binari giusti. La sua Forlì viaggia spedita! 

RIMINI

TASSINARI 5 Prova impalpabile. Non gli riesce praticamente niente: 0 punti
OGBEIDE 7.5 Impiccato. Lui contro Forlì, praticamente da solo: 18 punti
MORANDOTTI NE
JOHNSON 5 Arginato alla grande, non entra mai in partita. Sbaglia tantissimo andando contro corrente rispetto alle ultime uscite: 6 punti
SIRRI NE
BEDETTI 6 Quanto meno ci mette la sua solita garra, ma certo non basta: 10 punti
D’ALMEIDA 5 Non pervenuto  
MASCIADRI 5 Inizia discretamente in attacco, male in difesa quindi prova al di sotto delle aspettative e del recente rendimento: 4 punti 
SCARPONI 5.5 Classe 2004, ha pagato lo scotto del primo derby al PalaFiera
MELUZZI 5 Ci si aspettava decisamente molto di più: 3 punti tirando solo 3 volte
ANUMBA 6.5 Assieme ad Ogbeide il migliore. Ci ha provato con le sue ottime doti atletiche e fisiche: 15 punti
LANDI 5.5 Fischiato dai suoi ex tifosi, sbaglia molto e non gioca una partita sufficiente: 7 punti
ALL. FERRARI 5 Surclassato dagli avversari. Non c’è stata proprio storia, una brutta pagina per il club biancorosso. 

Eugenio Petrillo