Una sfida importante per la Reyer che scende a Brindisi a caccia di punti che possano dare fiducia verso i playoff, tenendo vivo il sogno terzo posto in caso di ko bresciano a Milano. Gli oro-granata devono dare continuità al successo contro Treviso, ma dovranno avere la meglio dei bianco-blu, che sono all’ultima chiamata per provare a salvarsi e devono solo vincere per avere ancora speranze.

Ciò che nel derby ha funzionato è la qualità offensiva della Reyer, che pur senza Spissu ha trovato ottimi interpreti in tanti giocatori. Gli oro-granata hanno difeso bene nel primo tempo ed hanno servito 25 assist di squadra nei 40 minuti, tirando con il 61% da 2 punti. Quando si parla di qualità si deve fare assolutamente riferimento alle prestazioni di giocatori come Parks e Wiltjer, fondamentali nel successo e nell’equilibrio del gioco.

Ciò che non ha funzionato è l’approccio al match, troppo superficiale nella fase difensiva: Treviso ha trovato grandi percentuali dall’arco nei primi 5′, ma molto è dovuto ad una certa passività nella marcatura. Altra cosa negativa è il dato delle palle perse negli ultimi 10′, davvero troppe, che unite ad una difesa ancora “sonnecchiosa” hanno permesso ai trevigiani di rientrare a -8 dal -19.

Il giocatore più in forma degli oro-granata è Jordan Parks, autore di una prestazione da 18 punti, 8 rimbalzi, 5 recuperi e 2 assist in 23′ di utilizzo contro la sua ex squadra. L’esterno che ha giocato anche a Napoli è mancato in questa stagione agli oro-granata, un’assenza pesante negli equilibri e nelle due metà campo.

Per vincere in casa dei pugliesi sarà necessario mettere in campo una prova di attenzione e sacrificio, controllando i ritmi del match ed i rimbalzi. Sarà da fare molta attenzione alla qualità di giocatori come Washington, Sneed, Morris e Laszewski, tutti da controllare al meglio per evitare di “accenderli”. Far accendere certi giocatori potrebbe essere un grosso problema, servirà dunque uno sforzo di squadra importante.

Il duello chiave è quello tra Sneed e Parks, un grande realizzatore contro un ottimo difensore. Sarà importante capire che staffetta piazzerà Spahija sul miglior marcatore dei pugliesi, con Casarin che verosimilmente può aiutare Parks e Tucker che ha la fisicità per essere un’alternativa ai due sopra citati.

Palla a due di questa sfida alle 18.15 con diretta su DAZN, arbitrano Paternicò, Bettini e Catani. Non ci sono ex dalle due parti. La curiosità è che i due tecnici sono dell’est europa, serbo Sakota e croato Spahija. All’andata vinsero i lagunari in una partita tirata e decisa nel finale, 79-71 il finale. Il pronostico vede favorita la Reyer, nonostante Brindisi debba solo vincere per cercare la salvezza. 55-45 la percentuale in favore dei lagunari.

QUI i roster

QUI il calendario

QUI la classifica

Daniele Morbio

Foto Ciamillo-Castoria (in foto Jordan Parks)