Reggio Emilia vince agevolmente contro Pesaro per 101-68. Nel netto divario tra le due squadre i padroni di casa del PalaBigi tirano con il 48% da due, il 50% da tre ed il 100% ai liberi. Sono 40 i rimbalzi di squadra e 22 gli assist.
Pesaro risponde con il 47% da due, il 26% da tre ed il 74% a cronometro fermo. I rimbalzi sono 39 e gli assist 16. 

Le pagelle 

REGGIO EMILIA 

WEBER 7 Ci mette grinta ed energia. Una partita ben più che sufficiente: 13 punti, 4 rimbalzi e 7 assist 
CAMARA NE
CIPOLLA SV
HERVEY 9 Gioca una partita stratosferica, massimo in carriera in Serie A: 29 punti con 10 rimbalzi
GALLOWAY 7.5 Gioca tre quarti in sordina, poi si scatena negli ultimi 15’: 18 punti in 23’
FAYE 6 La sua partita è condizionata dai falli, quindi fatica a rendersi utile: 4 punti e un rimbalzi in 16’ 
SMITH 6 Le statistiche non sono dalla sua parte, ma dà ordine e concretezza: 3 punti in 22’
UGLIETTI 6.5 Energia, difesa e concretezza: 5 punti in 11’
ATKINS 6 In 11’ si rende utile con 6 punti e 3 rimbalzi
VITALI 7 Assolutamente positiva la prestazione nel primo tempo, fa qualche sbavatura nella ripresa: 11 punti in 27’
GRANT 6.5 Sale di livello nell’ultimo quarto, a partita già compressa ma i segnali sono più che positivi: 8 punti in 16’
CHILLO 6.5 Gioca con una buona energia e soprattutto concretezza sotto le plance: 4 punti e 3 rimbalzi in 13’
ALL. PRIFTIS 7.5 La sua Reggio Emilia mette la partita sin da subito sui binari giusti e da li la controlla fino alla fine. Prende margine nel primo quarto, lo conserva nel secondo e poi scappa nella ripresa. Dopo due ko di fila ci voleva un successo per tornare a scalare la classifica 

PESARO 

MCCALLUM 4.5 Gioca un’altra partita incolore: 7 punti in 25’
BAMFORTH 5 Oggi non è la sua serata e lo dimostra la qualità del gioco espresso: 9 punti in 29’
BLUIETT 5.5 Segna qualche canestro nel finale, ma la gara ormai era compromessa: 11 punti in 38’
VISCONTI 6 Si sbizzarrisce nel quarto quarto, ma i suoi 13 punti sono quasi inutili
MARETTO NE
TAMBONE 5 Questa sera ha faticato a trovare continuità di rendimento: 3 punti in 26’
STAZZONELLI NE
MAZZOLA 5.5 Maggiormente utilizzato nel primo tempo, meno nel secondo ma la sua prova è comunque insufficiente: 5 punti in 20’
FAINKE NE
TOTE 6 È ancora una volta il top scorer della Carpegna Prosciutto. Oggi però ha faticato moltissimo: 15 punti e 8 rimbalzi in 27’
MOCKEVICIUS 5 Prova incolore e negativa, non riesce a dare un cambio a Totè: 5 punti in 13’
ALL. BUSCAGLIA 4.5 Brutta sconfitta, netta ed evidente. Poi l’espulsione per doppio tecnico nella ripresa è stato un segnale di forte nervosismo. 

Eugenio Petrillo 

Nell’immagine Hervey, foto Ciamillo-Castoria