La Vuelle riceve la Virtus, con tanta voglia di stupire e confermarsi, l’obiettivo è quello di regalare ai suoi tifosi uno scalpo di lusso in questo Boxing Day.
La vittoria di Verona indica la strada da seguire questa sera alla “Vitrifrigo Arena”, non saranno ammessi i cali visti a tratti contro la Tezenis, altrimenti i due punti diventeranno un miraggio.
I dettagli faranno la differenza, come sottolineato da Savignani in conferenza, le palle vaganti e i rimbalzi saranno l’ago della bilancia.
Ripartire da quanto di buono fatto vedere in trasferta la settimana scorsa, l’equa distribuzione punti tra Cheatham, Visconti, Charalampoupolos e Mazzola sarà di vitale importanza, per contrastare l’ermetica difesa che è lecito aspettarsi da parte degli uomini di Scariolo.
L’auspicio di Repesa è avere di nuovo un grande impatto dalla panca, che ha fruttato 42 punti domenica scorsa, solo con tutti gli effettivi a pieno ritmo la Carpegna Prosciutto avrà possibilità di vittoria.
Appuntamento alle 19 in un’assai gremita “Vitrifrigo Arena” per una sfida d’alta classifica ( prima contro quinta) con i marchigiani vogliosi di ottenere la terza vittoria di fila.