Segnale al campionato: l’Alba Berlino fa sul serio e passa in volata a Monaco di Baviera per 79-80 con 4 in doppia cifra. Segue a ruota Bonn, che torna a regalare colate di asfalto sugli avversari, stavolta ne prende 28 Rostock nel 99-71 finale con il solito TJ Shorts miglior marcatore a 21. Punteggio basso tra Mitteldeutscher e Braunschweig: si impone la squadra di casa con un 63-59 conclusivo. Bamberg batte in casa Oldenburg 89-78 con i 17 di Miller, Merlins batte Heidelberg in casa per 102-93 in una sfida dominata grazie ai 45 combinati del duo Stephens-Maxhuni; successo importante per Ulm, che fa il vuoto nella ripresa e vince 65-80 ad Amburgo grazie ai 16 di Christen. Francoforte supera nel finale Gottingen 78-75 con i 17 di Obiesie, Wurzburg domina la ripresa e passa in casa di Bayreuth grazie ai 44 del duo Whittaker-Bryce; Chemnitz batte 89-80 Ludwigsburg con i 17 di Filipovity.

MVP: Myles Stephens. L’ala tiratrice di Crailsheim ne segna 24 con 28 di valutazione e guida i suoi al successo contro Heidelberg. 10/11 dal campo per lui.

MIGLIOR QUINTETTO

  • T.J. Shorts (Bonn): 21 con 12 assist per il play di Bonn. 25 di valutazione.
  • Ignas Sargiunas (Bayreuth): 20 con 7 rimbalzi, 5 assist, 50% dal campo e 27 di valutazione.
  • Myles Stephens (Crailsheim): 24 con 10/11 dal campo e 28 di valutazione per il MVP del turno.
  • Shonn Miller (Ludwigsburg): 16 con 9 rimbalzi per l’ala forte. 21 di valutazione.
  • Bogdan Radosavljevic (Crailsheim): 13 con 5 rimbalzi e 4 assist per il centro. 19 di valutazione.

TOP 5 BM

  • Johannes Thiemann (Alba Berlino): 14 con 5 rimbalzi, 3 assist e 20 di valutazione per l’ala forte.
  • Stanley Whittaker (Wurzburg): 20 con 8/10 dal campo per il play di Wurzburg. 28 di valutazione.
  • Rayshaun Hammonds (Gottingen): 20 con 11 rimbalzi e 7/10 dal campo per il centro. 28 di valutazione.
  • Patrick Miller (Bamberg): 17 con 6 assist e 3/5 dal campo per il play. 20 di valutazione.
  • CJ Bryce (Wurzburg): 24 con 8/10 dal campo e 25 di valutazione per il play.

QUI i risultati

QUI la classifica

Daniele Morbio

Foto BBL logo