In occasione del terzo successo su tre incontri disputati nella Serie A UnipolSai 2022/23, il presidente dell’Happy Casa Brindisi Ferdinando Marino ha rilasciato delle dichiarazioni sul “Quotidiano di Puglia – Brindisi”: “I nostri tifosi sono stati fantastici, il loro supporto è stata una vera scarica di adrenalina per i nostri giocatori. È tornato ad essere il nostro sesto uomo in campo. Era stato anche contro Brescia, questa domenica la storia si è ripetuta. I tifosi hanno preso sottobraccio i giocatori spingendoli verso la conquista dei due punti”.

“Tortona è un’ottima squadra – prosegue il numero uno pugliese – che non scopro certo io, anche qui a Brindisi lo ha dimostrato. È stata una partita molto intensa, noi volevamo fortemente la vittoria, l’abbiamo cercata per tutti i 40 minuti e alla fine siamo riusciti a farla nostra. Dobbiamo continuare a essere temibili sul nostro campo anche grazie alla spinta del pubblico e se poi giochiamo molto bene difensivamente allora diventiamo “antipatici” per tutti nostri avversari. La squadra ha dimostrato di esserci, si è ritrovata in una serata molto importante, anche se ancora una volta ci ha costretto a stare con il cuore in gola fino alla fine. Dovevamo rialzare la testa e lo abbiamo fatto, direi anche in maniera convincente. C’erano da cancellare gli ultimi due passi falsi, due passaggi a vuoto che non avevano fatto certo piacere soprattutto per il modo in cui erano arrivati”.

Fonte: legabasket.it