Nel girone B (quello dell’Italia) sconfitta indolore per l’Estonia, che perde 84-86, ma complice la vittoria per 9 lunghezze dell’andata stacca il pass per Eurobasket 2022. La Macedonia, nonostante la vittoria di stasera e quella dello scorso turno contro la Nazionale di Sacchetti, deve dire addio alle speranze di qualificazione, concludendo il girone all’ultimo posto con un bilancio di due vittorie e 4 sconfitte. La squadra estone prova a scappare subito nel primo quarto piazzando un parziale di 27-18, ma subisce la rimonta dei macedoni, che prima con 25-20 rientrano e poi con un 23-15 chiudono la partita. Per la Macedonia 23 punti di Nenad Dimitrijevikj, per l’Estonia 15 punti di Kotsar.

QUI le statistiche del match

Nel girone D, in una sfida che non aveva esiti sulla classifica finale del girone, la Svezia sconfigge l’Olanda di Buscaglia 74-59 e conclude le sue qualificazioni con una vittoria, mantenendo l’ultimo posto del girone con un bilancio di due vittorie e quattro sconfitte. La squadra olandese, che era già qualificata con un turno di anticipo, così conclude il torno al secondo posto con tre vittorie e tre sconfitte. Il team svedese indirizza la gara subito nel primo periodo con un 23-17, resiste al ritorno della squadra di Buscaglia nel secondo quarto e nell’ultimo periodo con un parziale di 17-6 chiude la partita. Per la Svezia 19 punti di Czerapowicz, per l’Olanda 11 punti di Nzekwesi.

QUI le statistiche del match

Nel girone C, la Repubblica Ceca (già qualificata in quanto paese ospitante) infligge al Belgio la sua seconda sconfitta del torneo sul punteggio di 91-86 e così conclude il girone al terzo posto con un bilancio di 2 vittorie e 4 sconfitte. Per il team belga, che si era già qualificato con una giornata d’anticipo, è un ko indolore, dato che concludono comunque il girone al primo posto con 4 vittorie e 2 sconfitte. La squadra ceca indirizza la gara nel primo quarto con un 24-14, ma subisce il ritorno degli ospiti nel terzo periodo quando piazzano un parziale di 25-18, ma non riescono a completare il rientro. Per la Repubblica Ceca 2 punti di Hruban, per il Belgio 23 punti di Obasohan.

QUI le statistiche del match

Nel girone H, in uno scontro che non ha riscontri sulla classifica, la Bosnia Herzegovina batte la Bulgaria sul 80-61 e conclude il girone in prima posizione con un bilancio di cinque vittorie ed una sconfitte. La Bulgaria, che si era già qualificata la scorsa giornata, nonostante la sconfitta conclude la competizione al quarto posto con due vittorie e quattro sconfitte. La squadra bosniaca scappa subito nel primo periodo con un parziale di 19-16, controlla l’andamento della partita e la chiude nell’ultimo quarto con un 24-7. Per la Bosnia 17 punti di Kamenjas, per la Bulgaria 11 punti di Kostadinov.

QUI le statistiche del match

Nel girone G, in una gara che non aveva nulla da dire ai fini della classifica, la Gran Bretagna sconfigge 94-73 la Francia e conclude la competizione al secondo posto, complice lo scontro dell’andata dei francesi perso di 23 lunghezze. La Francia, così nonostante la sconfitta, conclude il girone di qualificazione al primo posto con un bilancio di quattro vittorie e due sconfitte. La squadra britannica scappa già nel primo quarto con un parziale di 26-16 e continua ad allungare nel secondo con un 26-19, limitandosi a controllare il match nei restanti due quarti. Per la Gran Bretagna 27 punti di Soko, per la Francia 15 punti di Lessort.

QUI le statistiche del match

Nel girone D, lo scontro tra due squadre che erano già qualificate prima di questo turno, va alla Turchia che batte 84-78 la Croazia e conclude il torneo al terzo posto con un bilancio di tre vittorie e tre sconfitte. Per la Croazia si tratta della sola seconda sconfitta della competizione e così conclude il girone al primo posto con quattro vittorie e due sconfitte. Il team croato prova ad indirizzare la partita nel terzo quarto con un parziale di 25-20, ma subiscono il rientro del team turco nell’ultimo quarto che piazza un 22-13 e vince il match. Per la Turchia 17 punti di Tuncer, per la Croazia 13 punti di Gabric.

QUI le statistiche del match

Nel girone F, il match che aveva poco da dire ai fini della classifica, viene vinto dall’Ucraina sul punteggio di 97-63 contro l’Ungheria, così il team ucraino conclude in testa il raggruppamento con un bilancio di quattro vittorie e due sconfitto. L’Ungheria, invece nonostante il ko, conclude alla terza posizione del girone con lo stesso identico bilancio dell’Ucraina. Il team ucraino scappa nel secondo quarto piazzando un parziale di 26-14 e nel terzo chiude la gara con un 27-11, portando a casa la partita. Per l’Ucraina 19 punti di Bobrov, per l’Ungheria 17 punti di Filipovity.

QUI le statistiche del match

Nel girone C, la Lituania sconfigge la Danimarca in un finale al fotofinish la Danimarca sul punteggio di 77-76 e stacca il pass per Eurobasket 2022. La Danimarca viene eliminata, complice la vittoria della Repubblica Ceca (con cui aveva gli scontri diretti a sfavore) sul Belgio e termina il girone all’ultimo posto con un bilancio 2 vittorie e 4 sconfitte. Il team lituano prova subito ad indirizzare la gara nel primo periodo con un 25-19, ma subisce il ritorno dei danesi nel terzo periodo che piazzano un 23-17, ma non riescono a compiere il sorpasso decisivo nel finale. Per la Lituania 11 punti di Kalnietis, per la Danimarca 21 punti di Larsen.

QUI le statistiche del match

Nel girone H, in uno scontro che aveva poco da dire per la classifica, la Grecia sconfigge dopo un tempo supplementare la Lettonia 97-94 e conclude il suo torneo al secondo posto con un bilancio di quattro vittorie e due sconfitte. La Lettonia, che era già eliminata prima di questo turno, conclude il girone all’ultimo posto con una sola vittorie e cinque sconfitte. Il team lettone nel secondo quarto scappa con un 28-17, ma subisce il ritorno della squadra greca che nell’ultimo periodo piazza un 23-13, portando la sfida all’overtime, dove poi la vincerà. Per la Grecia 19 punti di Katsivelis, per la Lettonia 21 punti di Zoriks.

QUI le statistiche del match

Nel girone G, lo scontro tra due squadre che avevano già raggiunto la qualificazione prima di questo turno, viene vinto dal Montenegro che batte la Germania82-75 e conclude il torneo al terzo posto con un bilancio di tre vittorie e tre sconfitte. La Germania (già qualificata in quanto paese ospitante) conclude la competizione al quarto posto con una sola vittoria e cinque sconfitte. Il team montenegrino scappa nel secondo periodo piazzando un parziale di 21-10 e si limita a controllare il ritorno dei tedeschi nei restanti due quarti. Per il Montenegro 26 punti di Ivanovic, per la Germania 19 punti di Akpinar.

QUI le statistiche del match

 

 

QUI le classifiche dei gironi