Dopo l’Euroleague, questa settimana riparte anche la seconda massima competizione europea l’Eurocup (vinta la scorsa stagione dalla Virtus Bologna in finale con il Bursaspor). Il format rimane quello della scorsa stagione due gironi da 10 squadre (Brescia e Venezia inserite nel gruppo A, mentre Trento è stata inserita in quello B) con 18 gare (andata e ritorno) da giocare, che decreteranno la griglia degli ottavi di finale (da quel punto si giocheranno gare ad eliminazione in sfida secca). Questa stagione le favorite assolute per la conquista della competizionesono le due squadre spagnole la Joventut Badalona ed il Gran Canaria, con il Buducnost Podgorica un gradino sotto. Al ruolo di possibile outsider si candidano invece il Cedevita Olimpija Lubiana ed Ulm. Andiamo a vedere quali sono le sfide della prima giornata:

 

Girone A

RATIOPHARM ULM-REYER VENEZIA 11 ottobre 2022 h 19:15 ( Eleven Sport, Sky Sport)

La squadra di De Raffaele questa stagione cercherà ancora una volta il salto di qualità nella competizione, il suo inizio di stagione ha dato buoni segnali, con due vittorie in altrettante gare giocate ed ora è il turno di mostrare il vero valore della squadra anche in coppa, dove è sempre sembrato mancare qualcosa nelle scorse stagioni. Di fronte non ci sarà certo un avversario facile, infatti la squadra tedesca nelle scorse annate ha sempre dimostrato di saper far bene in questa campetizione, nell’ultima si è fermata solo ai quarti di finale contro la Virtus Bologna, che si è poi rivelata campione. Dunque questa si presenta come una sfida da non perdere!

 

JOVENTUT BADALONA-GERMANI BRESCIA 11 ottobre 2022 h 20:45 (Eleven Sport, Sky Sport)

La squadra di Alessandro Magro si appresta al ritorno in Eurocup dopo un anno di assenza e lo con una squadra che sarà ancora una volta guidata in campo dal suo leader Amedeo Della Valle e con un John Petrucelli in grande spolvero, per cercare di migliorare i risultati delle ultime annate, dove i biancoblù hanno spesso deluso in questa competizione. Di fronte ci sarà un avversario molto ostico, che si presenta come la favorita assoluta per portare a casa il trofeo questa stagione, una squadra esperta, che conosce bene l’Eurocup e con un’identità ben chiara. Dunque per compiere un’impresa servirà la gara perfetta alla Germani.

 

PROMETHEY-LIETKABELIS 12 ottobre 2022 h 18 (Eleven Sport)

A dare il via alle sfide del secondo giorno di gare di Eurocup il Promethey ospiterà il Lietkabelis. La squadra ucraina, che solo la scorsa stagione aveva a roster giocatori del calibro di D’Angelo Harrison e Miro Bilan, è al debutto in questa competizione. Nella scorsa stagione fu costretto ad interrompere il cammino in BCL, a causa dei fatti geopolitici purtroppo a noi ben noti, ma ora cercherà di riprendere dove aveva finito lo scorso anno. Ad affrontarlo ci sarà il Lietkabelis, che da anni fa parte stabilmente di questa competizione, dimostrandosi una squadra che non eccede di talento, ma ben costruita e con un’identità ben chiaro e vorrà ripetere un risultato importante come gli ottavi di finale della scorsa stagione

 

JL BOURG EN BRESSE-CLUJ NAPOCA 12 ottobre 2022 h 19:30 (Eleven Sport)

La squadra francese sarà ancora una volta protagonista in Eurocup per la terza stagione consecutiva, la speranza è di riuscire a giocare una pallacanestro ai livelli di due stagioni fa, quando era stata capace di mettere anche in seria difficoltà la Reyer Venezia, rispetto a quella opaca vista lo scorso anno, dove non riuscì mai ad esprimersi ai suoi livelli faticando molto nella competizione, dunque le aspettative sono di ritornare alla post-season. La squadra rumena invece è al debutto nella competizione, dopo l’ottimo cammino la scorsa stagione nella BCL e non vuole certo finire di stupire, dimostrandosi una squadra in crescita ed ottenere un ulteriore risultato straordinario salendo ancora di livello.

 

CEDEVITA OLIMPJA LUBIANA-BURSASPOR 12 ottobre 2022 h 20 (Eleven Sport)

A chiudere la prima giornata nel girone A di Eurocup ci sarà la sfida tra le due grandi sorprese della scorsa annata il Cedevita Olimpja Lubiana ed il Bursaspor. La squadraa slovena la scorsa annata si esaltò per larghi tratti della Regular Season, stupendo ed incantando con il suo basket, ma mancando poi di continuità nelle gare ad eliminazione diretta, dunque l’obiettivo sarà migliorare da questo punto di vista. Di fronte avrà la grande rivelazione della scorsa annata il Bursaspor, che da metà stagione cambiò il suo andamento fino a raggiungere la storica finale contro la Virtus Bologna, dove poi cedette allo strapotere delle V nere, ma anche questa stagione non vorrà certo smettere di stupire.

 

Girone B

HAPOEL TEL AVIV-LONDON LIONS 11 ottobre 2022 h 19 (Eleven Sport)

Ad aprire la nuova Eurocup ci sarà la sfida tra quelle che potrebbero essere le due vittime sacrificali di questo girone l’Hapoel Tel Aviv ed i London Lions. La squadra israeliana è al debutto nella competizione, dopo che nella scorsa stagione si fermò nei playoff della Winner League (massima lega israeliana) e potrebbe essere una squadra molto ostica da battere, soprattutto nelle sue gare casalinghe. Anche per la squadra inglese è la prima volta in Eurocup ed ha già stabilito un primato essendo la prima squadra inglese a partecipare ad una competizione ECA dalla sua nascita, ma nonostante non abbia certo i favori del pronostico sicuramente vorrà giocarsi tutte le sue carte a disposizione, nonostante il roster non sia all’altezza delle altre squadre nella competizione.

 

TURK TELEKOM ANKARA-PARIS BASKETBALL 11 ottobre 2o22 h 19 (Eleven Sport)

Seconda sfida nella competizione ed ecco una nuova debuttante il Paris Basketball, che affronterà in trasferta la sua prima gara nella competizione contro il Turk Telekom Ankara. La squadra francese (fondata solo nel 2018) a solo due anni dalla sua promozione  in PRO A (massima serie francese) si appresta a vivere la sua prima stagione europea, anche se entrare nelle prime otto potrebbe essere una vera e propria impresa, sicuramente non si presenterà arrendevole in cerca di un altro risultato straordinario nella sua storia. Dall’altra parte abbiamo invece i padroni di casa esperti in questa competizione, che non hanno mai brillato del tutto nelle recenti stagioni in Eurocup, ma che hanno sempre dimostrato di essere una squadra ostica e difficile da battere soprattutto nelle gare casalinghe.

 

BUDUCNOST PODGORICA-HAMBURG TOWERS 12 ottobre 2022 h 19 (Eleven Sport)

Nella seconda giornata di gare scenderà in campo una delle favorite per la conquista della competizione e del primo posto in questo girone il Buducnost Podgorica, protagonista assoluta negli ultimi anni di questa competizione, ma che nella scorsa pagò un netto calo nella seconda parte del girone di ritorno, che finì per condizionarne l’accoppiamento nella fase ad eliminazione diretta, dunque cercherà di riscattarsi in quest’annata. Il suo cammino inizierà con un avversario abbordabile come gli Hamburg Towers, al secondo anno di fila nella competizione, ma che soprattutto nella scorsa stagione hanno dimostrato di essere ancora molto lontane dalle squadra di vertice e di riuscire solo parzialmente a dire la loro nelle sfide casalinghe.

 

TRENTO-PROMITHEAS 12 ottobre 2022 h 20 (Eleven Sport, Sky Sport)

La squadra di Lele Molin parteciperà ancora una volta all’Eurocup, cercando di mettere alle spalle la passata pessima stagione europea, dove trovò solo un successo (con lo Slask Wroclaw) arrivando nona nel girone (ma solo grazie all’esclusione del Lokomotiv Kuban) e dunque non raggiungendo neanche gli ottavi di finale. Dunque con una squadra rivoluzionata e guidata ancora una volta da Diego Flaccadori cercherà di rivivere i fasti di due stagioni fa dove sfiorò l’accesso ai quarti di finale. Di fronte ci sarà una squadra abbordabile come il Promitheas, ma che in estate ha cambiato guida e si è affidato ad una leggenda del basket come Spanoulis, che alla prima stagione da head coach non vorrà certo deludere, dunque ci sono tutti i presupposti per non perdersi questa sfida.

 

GRAN CANARIA-SLASK WROCLAW 12 ottobre 2022 h 21 (Eleven Sport)

Nell’ultima sfida della prima giornata del girone B troviamo un’altra delle favorite per la conquista della competizione e del girone il Gran Canaria, che nelle ultime stagioni aleggia stabilmente in Eurocup ed è una squadra solida e con una chiara identità, che da anni le permette di ben figurare e di rendersi protagonista in questa competizione. La squadra polacca è invece alla sua seconda stagione in Eurocup e dopo una prima stagione di luci ed ombre vorrà compiere il definitivo salto di qualità per provare a raggiungere i playoff della competizione, nonostante abbia un minor tasso tecnico rispetto alle altre squadre del girone

 

Valerio Laurenti