Con le ultime quattro partite del trentaquattresimo turno di Eurolega (Olimpia Milano-Anadolu Efes in un servizio a parte) si chiude la Regular Season della competizione. Anche in questo turno non sono mancate le emozioni, le conferme come quella dello Zenit, che dato che ha una gara da recuperare, continua a sperare nella qualificazione ai playoff e della pessima stagione, che chiude la sua rassegna europea con sole 4 vittorie e con 30 sconfitte. Il Bayern Monaco sconfigge il Barcellona, già qualificato come primo e che ha fatto ritornare a calcare il parquet di Eurolega a Gasol, ed ora ai playoff incontrerà l’Olimpia Milano di Ettore Messina.

ZENIT SAN PIETROBURGO-MACCABI TEL AVIV 86-69

Lo Zenit sconfigge il Maccabi Tel Aviv in Russia e continua a sperare di raggiungere l’ottava posizione e di conseguenza i playoff di Eurolega, per farlo basterà vincere nel recupero che si giocherà lunedì in Russia contro il Panathinaikos. In caso di qualificazione del team russo e conseguente eliminazione del Valencia dalla post-season, ad andare la prossima stagione in Eurolega ci saranno entrambe le finaliste dell’Eurocup. Lo Zenit scappa subito nel primo quarto piazzando un parziale di 25-15 e con un 22-11 nella terza archivia definitivamente la pratica. Per la squadra russa 15 punti di Austin Hollins, per il Maccabi 15 punti di Tyler Dorsey.

QUI le statistiche del match

OLYMPIAKOS-KHIMKI 82-75

L’Olympiakos conclude la sua Eurolega con una vittoria in Grecia contro il fanalino di coda Khimki, tornando alla vittoria dopo la sconfitta di settimana scorsa contro il Real e terminando la competizione al dodicesimo posto con 16 vittorie e 18 sconfitte. La squadra russa completa così la sua rassegna europea tribolata, dove ha trovato solo 4 vittorie in 34 partite giocate, chiudendo all’ultima posizione. Il team greco indirizza la gara nel primo quarto con un parziale di 24-18 e con un 21-14 nella terza frazione la chiude definitivamente. Per l’Olympiakos 20 punti di Vezenkov, per il Khimki 17 punti di Mccollum.

QUI le statistiche del match

BARCELLONA-BAYERN MONACO 72-82

Il Bayern Monaco sconfigge il Barcellona, che mandava in campo per la prima volta Pau Gasol, in Spagna e così ai playoff incontrerà l’Olimpia Milano, essendo arrivata quinta con un bilancio di 21 vittorie e 13 sconfitte. Il Barcellona, invece che era già qualificato come prima già al momento della palla a due, incontrerà lo Zenit se lunedì dovesse sconfiggere il Panathinaikos, in caso di sconfitta dei russi, la squadra catalana incontrerà il Valencia. La squadra tedesca indirizza la partita nel primo quarto con un parziale di 29-22  e con un 22-17 chiude la pratica nell’ultimo periodo. Per il Bayern Monaco 26 punti di Reynolds, per il Barcellona 12 punti del giovane Bolmaro.

QUI le statistiche del match

 

Questa la classifica di Eurolega in attesa del recupero dello Zenit

Group Regular Season W L PTS+ PTS- +/-
1. FC Barcelona (qualified) 24 10 2706 2469 237
2. CSKA Moscow (qualified) 23 10 2724 2576 148
3. Anadolu Efes Istanbul (qualified) 22 12 2838 2604 234
4. AX Armani Exchange Milan (qualified) 21 13 2720 2599 121
5. FC Bayern Munich (qualified) 21 13 2633 2599 34
6. Real Madrid (qualified) 20 14 2667 2593 74
7. Fenerbahce Beko Istanbul (qualified) 20 14 2661 2679 -18
8. Zenit St Petersburg 19 14 2558 2464 94
9. Valencia Basket 19 15 2762 2743 19
10. TD Systems Baskonia Vitoria-Gasteiz 18 16 2742 2619 123
11. Zalgiris Kaunas 17 17 2630 2645 -15
12. Olympiacos Piraeus 16 18 2628 2674 -46
13. Maccabi Playtika Tel Aviv 14 20 2608 2642 -34
14. LDLC ASVEL Villeurbanne 13 21 2590 2714 -124
15. ALBA Berlin 12 22 2652 2790 -138
16. Panathinaikos OPAP Athens 11 21 2487 2577 -90
17. Crvena Zvezda mts Belgrade 10 24 2499 2684 -185
18. Khimki Moscow Region 4 30 2616 3050 -434

 

Valerio Laurenti