Torna B EMOTICON, questa volta per raccontarvi la dodicesima giornata del campionato di Serie B.

I BIG MATCHES

GIRONE A

La gara di cartello tra Libertas Livorno e Piombino, rispettivamente seconda e quarta in classifica è vinta dai toscani, che rialzano la testa dopo il derby perso.

Decisivo Tommaso Fantoma, il centro della “Maurelli Group” chiude a 16 punti e 17 rimbalzi.

Dall’altra parte buona prova di Piccone, 20 punti e 3 rimbalzi, 5/11, (45 %) da oltre l’arco.

78-70 il parziale finale.

Ora in graduatoria la Pielle Livorno è prima a quota 22, con i “cugini” a inseguire staccati di due lunghezze, stesso punteggio per Vigevano.

La predetta Piombino è a 16 punti, mentre Legnano e Omegna sono appaiate a 14.

Segue un folto gruppo a 12 punti formato da Pavia, Gallarate, “Fabo” Montecatini e Sangiorgese.

Olegggio e Casale Monferrato sono a 10 punti, la “Gema Montecatini” è a 8.

In chiusura Borgomanero 6, Varese 4, Langhe Roero 0.

GIRONE B

A rubare la scena in questo raggruppamento è inevitabilmente la sfida tra Orzinuovi e San Vendemiano, seconda, contro terza della classe.

E’ l’“Agribertocchi” ad avere la meglio 80-76.

Quest’ultima, padrona di casa, mette in mostra un ottimo Ponziani.

L’ex pivot di Taranto fa registrare 17 punti, 7/8 da 2, 3 rimbalzi e 3 assist.

La “Rucker” si consola con un Perin da 23 punti, frutto di un 7/15 dal campo.

Ora le due squadre sono con lo stesso bottino in termini di punti, dietro a Mestre, vittoriosa a Bergamo, che comanda in solitaria.

16 punti per la Virtus Padova quarta, 14 Desio, segue a 12 il trio composto da Crema, Vicenza e Lumezzane.

Quattro le squadre a 10 punti: Lissone, Capo d’Orlando, Padova e Monfalcone.

Chiudono Bergamo a 8, Palermo 6, come Ragusa e Reggio Calabria a 4.

GIRONE C

Spicca in questo caso la netta vittoria della Sebastiani Rieti su Firenze per 81-64.

Protagonista per i laziali Chinnelato, autore di 22 punti, 8/11 dal campo, 7 carambole e 3 assistenze.

A Firenze non basta Venuto, 21 punti, 7/15 da 3, 4 rimbalzi e 4 assist.

La squadra di Dell’Agnello si conferma prima a + 4 su Faenza, (18 punti come Fabriano)

Seguono Jesi, Firenze Senigallia, Ancona e Virtus Imola a 14, Ozzano 12, Andrea Costa Imola e San Miniato 8.

In chiusura Empoli 4, Tigers Romagna 2, Matelica 0.

GIRONE D

Nel girone D il proscenio è tutto per Bisceglie – Roseto, vinta dagli ospiti. 76-80.

Non basta Dron (19 punti, 8/14 dal campo, 6 rimbalzi e 1 assist) ai “Lions” che vengono battuti da un Amoroso da 16 punti.

Questa vittoria muove la classifica dei rosetani che ora sono a 16 punti insieme alla sopracitata Bisceglie e Roma.

Al comando resta sempre Ruvo di Puglia, 20 punti e una gara in meno, mentre Sant’Antimo e Caserta inseguono a 18.

Per Taranto e Cassino i punti sono 14, Avellino 12, Sala Consilina 10, in coabitazione con Salerno.

Monopoli e Teramo inseguono a 8, Corato 6, mentre Pescara è a 4.

Chiude Pozzuoli a 0.

L’MVP DI BM

E’ Federico Passerini, play- guardia di Gallarate il migliore di giornata.

L’ex Vigevano chiude a 27 punti e 6 rimbalzi, 5/7 da 3.

MVP UNDER 22 DI BM

E’ Yannick Giombini, ala di Ancona.

Ottima prestazione da 20 punti 13 rimbalzi e 6/6 da 2.

Il giocatore della “Luciana Mosconi” ottiene questo riconoscimento per la seconda volta.

IL QUINTETTO IDEALE DI BM

Play: Federico Passerini, 27 punti e 6 rimbalzi, 5/7 da 3.

Guardia : Marco Mennella, Sant’Antimo, 27 punti

Ala : Yannick Giombini, 20 punti 13 rimbalzi e 6/6 da 2.

Ala: Luca Toniato, 25 punti, 11/13 dal campo e 5 rimbalzi.

Centro: Dimitri Klyuchnyk, 19 punti, 17 rimbalzi e 4 assist.

TOP 5 BM

Oltre ai componenti del quintetto anche Amoroso, 16 punti e Venuto 21.

QUI PER TUTTE LE CLASSIFICHE E I RISULTATI

https://www.legapallacanestro.com/serie-b