La ventunesima giornata di Serie A entra nel vivo e tra le sue partite cardine c’è quella del PalaCarrara tra i padroni di casa di Pistoia contro Tortona. La palla a due verrà alzata alle 18.15 e la gara sarà visibile su DMAX e DAZN.
Una sfida molto importante in chiave classifica tra due squadre che stanno competendo per una posizione nei playoff.
Pistoia è appena sotto la zona della post season, Tortona è nel lotto ma il divario è veramente ridotto.
La Bertram è in un ottimo momento di forma. Dopo un avvio di stagione difficoltoso in cui è stato complicato far coadiuvare campionato e Basketball Champions League, ora i piemontesi si sono assestati. Molto è dovuto al cambio di panchina. Le sapiente mente di coach Walter De Raffaele ha dato una dimensione diversa alla squadra e i giocatori ruotano molto meglio. Il mercato ha dato e tolto molto a Derthona, ma che ora ha trovato in Retin Obasohan uno dei protagonisti principali.
Pistoia invece in una fase complicata. Compresa quella di Coppa Italia con Venezia, l’Estra ha quattro sconfitte di fila all’attivo.
Un normale e fisiologico calo per una squadra neopromossa che già sta facendo moltissimo. E i toscani hanno dovuto fare a meno per diverse partite per il faro della squadra: Jordon Varnado.
Propio Obasohan e Varnado sono i due protagonisti del nostro Gameday.
L’esterno belga di Tortona ha avuto bisogno di qualche settimana di ambientamento per capire al meglio i dettami del nostro basket. Ora sta rendendo per quello che era stato preso in estate. Si appresta a giocare la gara contro Pistoia forte di due partite giocate in maniera magistrale con la maglia della sua nazionale. Obasohan infatti ha trascinato alla vittoria il Belgio sulla super potenza della Spagna. In questa stagione con Tortona viaggia a 7.5 punti di media con 2.9 assist e 2.4 rimbalzi.
Dall’altra parte c’è Varnado che possiamo tranquillamente dire essere il faro e punto di riferimento di tutta Pistoia. La sua presenza fa tutta la differenza del mondo. È a Pistoia dall’anno scorso in A2 ed è stato un continuo crescendo, ora rappresenta uno dei migliori giocatori dell’intero campionato. Le sue cifre: 14.1 punti, 3.7 rimbalzi e un assist di media.
Insomma questa partita ha un’importanza incredibile: sarà uno dei viatici per entrambe le squadre di questa stagione. 

Eugenio Petrillo 

Iconografica di Stefano Arciero