Forlì vince il derby contro la Fortitudo per 77 a 74. I padroni di casa hanno tirato con il 41% da due punti e con il 33% da tre, mentre la Flats Service con il 46% da dentro l’arco e con il 25% da oltre i 6,75. A rimbalzo ha avuto la meglio la Effe con 48 conquistati contro i 40 avversari, mentre negli assist ha primeggiato l’Unieuro con 15 contro i 12 dei bolognesi.

LE PAGELLE

Fortitudo Bologna

Mark Ogden: 7,5 – Gli è affidato l’arduo compito di difendere su Johnson e fatica a reggere il confronto dietro, soprattutto quando il connazionale si allontana dal canestro. In attacco e a rimbalzo invece il suo apporto è fondamentale. 20 punti e 14 rimbalzi.

Luigi Sergio: sv

Pietro Aradori: 4,5 – Non pervenuto per 38 minuti, poi segna due canestri pesanti che illudono la Fortitudo. È poi lui stesso a condannarla al supplementare per l’ennesima disattenzione difensiva. Chiude con 10 punti e 3 su 10 dal campo.

Deshawn Freeman: 7,5 – Sia lui sia Ogden vengono cercati ripetutamente dai compagni quando prendono posizione nei pressi del ferro. Sfrutta le disattenzioni difensive avversarie, ma i falli lo mettono fuori dai giochi per diversi minuti nel finale. 16 e 12 rimbalzi.

Alessandro Panni: 5,5 – Fatica a gestire la squadra, soprattutto quando Forlì opta per la zona. 

Riccardo Bolpin: 5,5 – In attacco non entra in ritmo e preferisce gestire, fino a quando nel finale mette una tripla dal peso specifico enorme, poi si spegne nuovamente nel supplementare. Al contrario dietro è sempre un fattore per la Fortitudo. Appena 5 punti.

Alberto Conti: 6,5 – Alla seconda occasione che gli viene concessa risponde presente con 4 punti importanti.

Alessandro Morgillo: 5 – Non lascia il segno sulla partita nei pochi minuti in cui rimane in campo.

Vitalii Kuznetsov: NE

Matteo Fantinelli: 7,5 – La pressione folrivese lo mette non poco in difficoltà, ma riesce a sfruttare il vantaggio fisico con gli esterni avversari ed è costretto a calarsi nella veste di realizzatore. 19 punti e 10 rimbalzi.

Nicola Giordano: NE

 

Forlì

Xavier Johnson: 7 – Riferimento offensivo di Forlì con la Flats Service che non trova modi per arginarlo. Scompare però nei momenti cruciali del match. Termina con 19 punti e 7 rimbalzi.

Daniele Cinciarini: 7 – Sale di colpi nel secondo tempo bucando ripetutamente la difesa della Fortitudo e mettendo a segno diverse triple pesanti. Chiude con 14 punti.

Maurizio Tassone: sv

Federico Zampini: 6 – Segna un canestro, smista qualche assist e poco più.

Davide Pascolo: 6,5 – Gara solida la sua, 6 punti e 8 rimbalzi all’attivo.

Todor Radonjic: 5,5 -Pochi minuti in campo in cui non lascia il segno.

Luca Pollone: 6,5 – Sporca tanti palloni in difesa, mentre il suo apporto offensivo è più altalenante durante la partita. 

Fabio Valentini: 7,5 – Segna il tiro che manda la partita al supplementare e fa esplodere l’Unieuro Arena. 11 punti per lui.

Kadeem Allen: 5 – Prova più che negativa la sua, non trova praticamente mai il fondo della retina, 1 su 11 dal campo e soli 4 punti nei regolamentari. All’overtime si sveglia anche lui, ma si prende un grosso rischio sbagliando uno dei due liberi finali.

Giacomo Zilli: 5,5 -Subisce i lunghi avversari e non riesce ad imporsi sotto le plance.

Michele Munari: NE

Edoardo Zillio: NE

 

In foto Fantinelli (Mauro Donati)

Alessandro di Bari