Al Taliercio di Mestre si è disputata la sfida tra Reyer e Gevi Napoli.
La partita dopo il primo quarto che vedeva i partenopei sopra di 3 punti è sempre stata saldamente nelle mani dei lagunari che hanno trovato un buon gioco.
Entrambe le squadre imprecise sul tiro da 3, con la Reyer che porta a casa un 30% mentre la Gevi un 26%.
Entrambe le squadre comunque positive sotto canestro, 38 rimbalzi per Napoli e 39 per Venezia.

 

VENEZIA 

TESSITORI: 8 – partita molto buona quella di Amedeo, molto deciso nelle sue azioni che gli hanno fatturato particolarmente.  

SPISSU: 7 – 11 punti per il giocatore sardo che svolge appieno i suoi compiti da playmaker nel migliore dei modi.

PARKS: 6 – possiamo dire che come rientro non sia stato male anche se non troppo incidente, ricordando anche che Napoli è la squadra da cui Parks arriva.

FREEMAN: 7 – partita molto standard la sua da un giocatore che mantiene sempre bene i propri ritmi. 10 punti.

BRAMOS: 6;5 – partita un po’ sottotono per il capitano della Reyer, che ha fatto uno dei suoi soliti giochi mettendo una tripla importante nell’unico momento in cui la Gevi aveva accorciato le distanze. 8 punti 

MORASCHINI: 6,5 – minuti sempre più importanti per Moraschini che dimostra giorno dopo giorno di non aver perso le proprie abilità nello sfortunato anno. bella presenza in campo con personalità. ottimi 4 rimbalzi.  

GRANGER: 6 – partita a sprazzi per il giocatore argentino che possiamo definire in generale negativa. buoni 5 minuti e anche senza portare punti possiamo dire non abbia rovinato il gioco dei suoi compagni.

CHILLO: 6 – pochi minuti di gioco che però sono stati positivi per il giocatore bolognese, che spesso non viene utilizzato e che ha dimostrato invece di esser pronto a fare la sua parte.

BROOKS: 6 – diversi minuti di gioco per lui che però non gli hanno portato troppi punti. comunque buona la sua presenza per i giocatori.

WILLIS: 6,5 – partita cominciata negativamente, si è ripreso nella seconda metà di gioco in cui anche se non ha fatturato particolarmente ha portato più spirito in campo. buona la sua presenza sotto canestro con 6 rimbalzi.

WATT: 8,5 – partita assolutamente eccellente la sua, a dimostrazione di quanto sia un giocatore fondamentale per la squadra, capace di fare la differenza tra vittorie o sconfitte. 21 punti per lui con anche 10 rimbalzi.

 

DE RAFFAELE: 7,5 – buona partita praticamente sempre in vantaggio, situazione che gli ha permesso di gestire il gioco in modo tranquillo, decisamente più sicuri rispetto a quella giocata la scorsa settimana.

 

 

GEVI

ZERINI: 5 – partita che non ha dato frutti la sua, suppiscito subito con tre falli sulle spalle e ha continuato poi sullo stesso ritmo. buoni comunque 5 rimbalzi presi.

HOWARD: 7,5 – il piú pronto della Gevi, buona personalità sul pitturato, non ci sono aspetti negativi da sottolineare per lui. 19 punti e 4 rimbalzi.

JOHNSON: 5 – una partita molto silenziosa la sua oggi, non è stato per nulla rilevante nei minuti di gioco in cui è stato utilizzato, solamente un paio di risposte ma ormai troppo tardi. 5 rimbalzi anche per lui, nota positiva.

WILLIAMS E – usato molto poco e non ha dato nulla alla squadra  

MICHINEAU: 7 – buona partita la sua senza troppi errori, anche se più attivo nella seconda parte di gioco. 14 punti e 6 ottimi rimbalzi.

DELLOSTO – praticamente non utilizzato 

UGLIETTI: 5 – partita con alti e bassi per il capitano di Napoli ma in generale non buona. ha sicuramente alzato il ritmo nel 4/4. solo 3 punti

WILLIAMS J: 7,5 – il più proficuo per la squadra, anche se il risultato finale non gli è stato favorevole. ha dimostrato di avere una buona personalità in campo, anche nello spronare i propri compagni in situazioni che non portavano a punti. 19 i suoi totali con ben 9 rimbalzi.

STEWART: 6 – buona presenza in campo in generale, anche quando non centra il canestro. 12 punti 

ZANOTTI: 5 – non bene la giornata per lui, molto confuso in campo e ciò non gli ha concesso di essere propositivo per i compagni. ok per i 4 rimbalzi.

 

BUSCAGLIA: 6-  inizio di partita con approccio della squadra negativo, molte lamentele che hanno portato anche ad un fallo tecnico, non riesce a rimettere in corsa la Gevi  che si è  trovata sempre in svantaggio. Buona la prova di carattere della squadra e di questo va dato atto anche al coach

 

Ilaria Tubia Mondin