L’esterno di Brescia Andrea Della Valle è stato intervistato da Il Corriere della Sera edizione Brescia, queste le sue dichiarazioni:

“Su Brescia, il livello organizzativo è da squadra di prima fascia europea. E non poteva essere altrimenti visto che Mauro Ferrari è una persona molto attenta ai dettagli. Un’organizzazione tale ti permette di pensare solo al campo, senza pesi mentali secondari, con tutti i comfort per fare bene. Sul momento della sua carriera, ritengo di aver acquisito una buona esperienza. Dal punto di vista del gioco, posso ancora fare degli step. Devo tornare ad avere più il pallone tra le mani rispetto al ruolo di specialista ricoperto negli ultimi anni. Sugli italiani all’estero,  uscire di casa e vedere il mondo aiuta sotto tanti punti di vista. Ha senso andare al college come esperienza di vita. Quella di giocare all’esterno è più un’esperienza lavorativa. Hai aspettative diverse e devi mantenere rendimenti adeguati, c’è molta più esigenza: l’annata passata mi ha dato molto”.