La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro alla Vitrifrigo Arena non conquista i due punti: al termine di 40 minuti molto intensi e combattuti il match della 24^ giornata di Serie A contro la Germani Brescia termina 83-88.

Coach Luca Banchi manda in quintetto Tambone, Sanford, Delfino, Mejeris e Jones mentre Coach Magro risponde con Della Valle, Gabriel, Mitrou-Long, Burns e Moss.

Il match inizia con la bomba di Mejeris; il tabellino ospite si sblocca con i due liberi di Della Valle. Il numero 8 lombardo è il grande protagonista dei primi minuti e regala ai suoi il 5-8 ma Jones replica poco dopo. Capitan Delfino infiamma la Vitrifrigo Arena con la tripla del 10-10, Mitrou-Long riporta avanti la Germani ma Tambone colpisce dai 6.75 per il 13-12. Della Valle è inarrestabile ma dalla lunga distanza anche Delfino è molto preciso con il tiro che vale il 18-17. Il match è molto intenso, Lamb accende il pubblico pesarese con la bomba del 27-23 e poi in lunetta fa 1/3: il primo quarto si chiude sul 28-23.

Il secondo periodo si apre con la tripla di Zanotti a cui risponde Gabriel. Jones e Sanford firmano l’allungo biancorosso, al 14′ il tabellone è sul 38-28. Brescia – senza Cobbins uscito in precedenza per infortunio – riduce le distanze con Mitrou-Long. Coach Magro è costretto al timeout a 3’41” dall’intervallo sul 43-33 dopo la grande bomba di Moretti. Tambone lo imita per il 46-35 al 18′, Moss da tre porta i suoi a -9. Si va all’intervallo sul 48-38.

Al rientro dagli spogliatoi il punteggio si sblocca con i due canestri di Burns a cui rispondono Jones e Delfino. La tripla di Moretti del 57-42 fa impazzire la Vitrifrigo Arena, la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro gioca benissimo e al 26′ è avanti 60-48. Lamb è on fire e va ancora a segno da tre punti, imitato poco dopo da Gabriel. La Germani torna a contatto con il canestro di Burns a meno di un minuto dalla terza sirena, Petrucelli dai 6.75 riporta Brescia a -4. Al 30′ il tabellone vede avanti per 64-60 la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro.

Gli ultimi dieci minuti partono con la Germani che torna in parità grazie al canestro di Laquintana; coach Banchi chiama timeout dopo la tripla del sorpasso di Moss a 7’56” dalla fine. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro sblocca il proprio tabellino con Sanford e con Moretti che in ripartenza regala il nuovo vantaggio ai biancorossi. Laquintana e Moore rispondono dall’altra parte ma Jones non ci sta. Mitrou-Long va a segno da tre per il 70-74, la schiacciata di Tyrique vale il -2. La Germani allunga con un break di 4-0, Jones da sotto regala il 76-78. Della Valle piazza una bomba pesantissima per il +5 ospite, Sanford si inventa il -3. Moss segna il 78-83 a poco meno di un minuto dal termine, Mitrou-Long esce per falli. Petrucelli in penetrazione permette ai suoi di andare sull’80-85 a 32 secondi dalla conclusione. Timeout per coach Banchi, la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro commette infrazione di cinque secondi. Della Valle fa 1/2 dalla lunetta, Delfino realizza la tripla che mantiene vive le speranze pesaresi. Lamb commette fallo ai danni di Laquintana: il numero 24 ospite realizza entrambi i liberi che fissano il punteggio sul finale di 83-88.

 

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Mejeris 8, Moretti 10, Tambone 5, Stazzonelli, Lamb 11, Zanotti 3, Sanford 11, Demetrio 2, Delfino 13, Jones 20 Coach: Banchi

GERMANI BRESCIA: Gabriel 9, Moore 4, Mitrou-Long 14, Petrucelli 16, Della Valle 19, Eboua, Parrillo ne, Cobbins, Biatcha ne, Burns 13, Laquintana 8, Moss 5 Coach: Magro

Arbitri: Lanzarini, Paglialunga, Marziali

Fonte: victorialibertas.it

 

Nell’immagine Amedeo Della Valle, foto Ciamillo-Castoria