Intervistato da Franco Castellano su “La Gazzetta di Mezzogiorno”, il GM dell’Happy Casa Brindisi Tullio Marino ha parlato del livello del campionato di Serie A UnipolSai: “In questa stagione è ancor più impegnativo, oltre alle due big Milano e Bologna ci sono 3-4 squadre che per budget hanno l’obiettivo di essere nella parte sinistra della classifica e poi un groppone che si giocherà dai playoff alla salvezza. Inoltre, sono otto le squadre che quest’anno prenderanno parte a competizioni europee, il 50% delle partecipanti alla LBA. E questo indica come i roster siano molto competitivi e lunghi per affrontare il doppio impegno”.

L’impegno dell’Happy Casa si amplia anche extra-parquet: “Ci teniamo ad essere presenti anche fuori dal campo. Grazie ad un duro lavoro nella comunicazione e nel commerciale godiamo del sostegno di oltre 100 partner, un supporto essenziale”.

Fonte: legabasket.it