L’ELPA, l’associazione giocatori di Euroleague, è intervenuta sulla questione relativa a Facundo Campazzo e la Stella Rossa, con il giocatore che non potrà giocare in Eurolega almeno fino al 28 febbraio, data in cui scadrà il ban ai tesseramenti imposto al club serbo. Questo quanto dichiarato da ELPA:

“L’Euroleague Framework Agreement (EFA) prevede riguardo ai debiti scabuti un processo rigoroso per garantire pagamenti regolari riguardo agli stipendi dei giocatori, che è una delle priorità di ELPA. Se un club viola le regole sui debiti scaduti, Euroleague può imporre diverse sanzioni, che includono il ban per il tesseramento di nuovi giocatori ed allenatori. Questo è il caso della Stella Rossa.

La rigorosa applicazione delle regole ha portato al pagamento di tutti i debiti scaduti verso i giocatori della Stella Rossa, che è la prova di come questo sia un sistema di successo. A causa delle violazioni ripetute commesse dal club, l’indipendente Finance Panel ha inoltre deciso di imporre una multa e di estendere il ban ai tesseramenti fino al 28 febbraio 2023.

Mentre ELPA supporta il sistema riguardo i debiti scaduti, è importante che Euroleague prenda decisioni entro un ragionevole breve lasso di tempo. Questo non è accaduto in questo caso, creando così incertezza, specialmente per il membro di ELPA Facundo Campazzo, che ha recentemente firmato con la Stella Rossa. In più la lunghezza del procedimento ha avuto un’influenza negativa sulla percezione pubblica di un importante sistema. Infine la sanzione da 25.000 euro ed il ban per i tesseramenti più che danneggiare il club danneggia un giocatore, che non può esercitare la sua professione ad alti livelli senza averne alcuna colpa. Per ELPA questo poteva e doveva esssere evitato.

Questo è il motivo perchè ELPA spingerà per implementare il miglioramento delle regole non solo in termine di efficienza e trasparenza, che potrà evitare che si ripetano situazioni simili. ELPA continuerà a sostenere Facundo Campazzo in accordo con le implicazioni legali della sua decisione.

Euroleague Player Association”.