Intervistato nel programma “Assist24” da Luca Corsolini su “OA Sport”, il Presidente della Lega Basket Serie A Umberto Gandini ha parlato dei suoi auspici per il futuro della LBA: “Chiedo che ci sia attenzione per tutti gli sforzi che, come movimento, Lega e società, stiamo facendo per continuare un percorso che punta alla sostenibilità a lungo termine per tornare a essere rilevanti come movimento a livello nazionale ed europeo. Vorrei poi in generale che la gente tornasse a frequentare i palazzetti in misura massiccia: il basket è uno sport bellissimo e va fruito soprattutto dal vivo. Con le 16 società cerchiamo, da questo punto di vista, di creare un contenuto sempre più di intrattenimento e divertente. Il prodotto pallacanestro, la partita con tutte le incertezze che riserva e i minimi scarti tra le squadre sono il miglior biglietto da visita. Bisogna poi fare proselitismo perché è lo stare insieme, la voglia di frequentare un’emozione diversa che ci porta a seguire lo sport di squadra”.

Il Presidente si è poi soffermato sul cosa renderà speciale la prossima Frecciarossa Final Eight 2023, in programma dal 15 al 19 febbraio 2023 a Torino: “L’evento e il luogo in cui giocare questa competizione la rende di per sé unica. Perché andare a giocare al PalaAlpitour è una grande sfida che potremmo dire di aver vinto, pareggiato o perso solo al 20 febbraio. Quello che oggi possiamo dire è che la risposta di Torino e del Piemonte è molto incoraggiante dopo nemmeno un mese di prevendita. Non avremo fino al 15 gennaio la certezza delle 8 finaliste, soffriremo un po’ di più per la presenza del pubblico nei quarti di finale ma credo che, una volta conosciute le squadre e gli accoppiamenti, ci si potrà muovere tranquillamente. Questa competizione è il fiore all’occhiello della Lega Basket, perché organizzata interamente da noi, in campo neutro e con tutta una serie di opportunità diverse da quelle del campionato. Quest’anno poi, non avendo limiti di capienza e considerando impianto ed area su cui andiamo ad operare, vogliamo veramente offrire il meglio della pallacanestro italiana”.

Fonte: legabasket.it