La Luiss Roma si rinforza in vista del finale di stagione in A2, con la zona playoff (occupata da Vigevano) che dista 4 punti a poche giornate dal termine. Arriva nella capitale Tyler Cain, ex Tortona e Brescia in cerca di una striscia positiva in queste ultime partite alla ricerca della post-season. Il lungo sostituirà il centro lettone Anrijs Miška che è stata protagonista di tanti alti e bassi durante questa stagione. Di seguito il comunicato della squadra universitaria:

 

“L’AS Luiss è lieta di annunciare l’accordo con Tyler Cain, centro statunitense di 203 centimetri, che nella scorsa stagione vestiva i colori di Tortona in Lega Basket Serie A.

Nato in Minnesota, il 30 giugno 1988, vanta esperienze di altissimo livello nel nostro paese: in Serie A ha giocato dal 2017 al 2019 a Varese, nella stagione successiva a Brescia, poi Pesaro e il biennio piemontese.

Un centro fisico, di grande presenza sotto canestro e che può aiutare la Luiss Roma nelle fasi conclusive di questa stagione, andando ad aumentare il tonnellaggio nel pitturato. Cain nella scorsa stagione ha disputato 34 partite (27 in regular season e 7 durante la post season culminata con la semifinale playoff contro la Virtus Bologna) con 6 punti a gara e 7 rimbalzi di media.

“L’innesto di un giocatore del calibro di Cain testimonia la ferma volontà della Luiss di mantenere la categoria conquistata nello scorso giugno – ha dichiarato il general manager Michele Scatarzi -. In virtù della elevata competitività nella lotta salvezza, abbiamo ritenuto opportuno rinforzare la squadra, andando ad aggiungere un terzo giocatore straniero a Miska e Sabin. Questa stagione sportiva ha contribuito ad aumentare l’appeal del nostro progetto, consentendoci di attrarre giocatori che, fino a pochi mesi fa, erano protagonisti in competizioni di prima fascia a livello nazionale ed europeo. L’auspicio, ora, è quello di accelerare il processo di crescita – già in atto – del nostro nucleo di giocatori italiani, che potranno beneficiare dell’inserimento di un giocatore di esperienza come Cain”.

Benvenuto a Roma Tyler!”