Come riporta Spicchi d’Arancia San Severo ha scelto Riccardo Bottioni per integrare il reparto piccoli allungando le limitate rotazioni di Lino Lardo. Il 27enne regista aveva già vestito la casacca della Cestistica nel 2017-18, arrivando fino alle Final Four di B, e in questa stagione era alla Real Sebastiani Rieti con utilizzo decisamente limitato. Per Bottioni si tratta di un ritorno in A2 dopo la stagione disputata nel 2014-15 con Ferrara nell’allora versione Silver. Cento ha chiesto alla Fortitudo Bologna il prestito di Mattia Palumbo, guardia classe 2000 che è sotto contratto con il club emiliano fino al 2024 (9g, 3.7ppg, 3.0rpg, 0.8apg), ma che verrà girato altrove fino a giugno. Sul giocatore è forte la concorrenza di Scafati che mette sul piatto condizioni economiche più appetibili rispetto alla Benedetto XIV la cui offerta punta su un maggiore minutaggio potenziale e soprattuto su una situazione logistica più comoda per il ragazzo. Scafati rinnova la fiducia ad Alex Finelli dopo avere incassato il rifiuto di Piero Bucchi a cui aveva offerto un contratto biennale per tornare in A2 dopo nove stagioni (ultima esperienza a Brindisi nel 2011-12) e per tornare in Campania dopo le due parentesi sulla panchina di Napoli. Risolta, almeno per ora la crisi tecnica, resta d’attualità la ricerca di almeno un rinforzo. L’obiettivo scelto è Mattia Palumbo  il cui arrivo, in virtù dello status di under, lascerebbe al club campano la possibilità di altri due innesti nel corso della stagione. Tra gli “attenzionati” ci sarebbe anche Riccardo Cervi , libero dopo il ritiro di Roma dalla A, ma la priorità potrebbe essere sullo straniero – comunitario o già vistato – che sostituirà Darryl Jackson se il contratto in scadenza a fine mese non dovesse venire esteso. Trapani ha definito l’accordo fino al termine della stagione con l’ala-centro serba di formazione italiana Bogdan Milojevic, che ha transato l’accordo in essere con Sant’Antimo per andare
a sostituire l’infortunato Curtis Nwohuocha, assente per almeno un mese, agli ordini di Parente. Il giocatore si aggregherà al nuovo club appena finita la quarantena post Covid-19. Ravenna ha preso atto che Gherardo Sabatini non lascerà la Fortitudo Bologna e ha dirottato la ricerca verso un regista italiano su Lorenzo D’Ercole (SigmaSports) il cui spazio a Venezia (6g, 0.3ppg, 0.3rpg,0.2apg in 23 minuti totali) è praticamente nullo e dopo tredici stagioni di A potrebbe scendere di
categoria per la seconda volta in carriera dopo la stagione 2007-08 con l’allora Basket Livorno di Legadue. Nuovamente piena l’infermeria di Casale Monferrato con Daniel Donzelli (8g, 8.0ppg, 6.0rpg, 2.0apg) che ha riportato una lesione a un adduttore e dovrà stare fermo 20 giorni prima di essere rivalutato mentre
Lucio Redivo (5g, 23.0ppg, 3.0rpg, 3.6apg) che si è infortunato all’indice della mano destra ed è atteso ad almeno 10 giorni di stop. Sarà quindi riattivato lo statunitense Corban Collins che giocando domenica otterrà la quinta presenza e quindi il visto permanente in caso di futuro trasferimento ad altra squadra
italiana sebbene al momento non ci siano trattative in corso. Problemi burocratici stanno rallentando la disponibilità del PalaCarrara, così Pistoia ha forzato i tempi e ha deciso che le partite consecutive casalinghe in programma tra il 17 e il 24 gennaio contro Ferrara, Forlì e Chieti si disputeranno ancora al PalaTerme di Montecatini, sede da inizio stagione delle partite del club toscano.