Ultima partita del 2022 per la Serie A2 maschile della Stella Azzurra Roma che vede arrivare a Guidonia Montecelio una Basket Torino che, lanciata dal successo sulla sirena nello scorso turno con conseguente qualificazione per la Coppa Italia, ha la meglio per 82-93.
Primo canestro del match per Samme Givens, ad inaugurare un inizio equilibrato fra le due squadre (4-5 dopo due minuti e mezzo di gioco), prima del minibreak nerostellato con l’appoggio di Chiumenti per il primo vantaggio con un possesso pieno a metà quarto (8-5). In uscita dal timeout ospite comunque la Stella Azzurra Roma resta concentrata, con una stoppata di Nikolic su Jackson a testimoniare la combattività dei padroni di casa. Solo a due minuti e mezzo dalla chiusura del primo quarto, con una rubata di Pepe e contropiede solitario, Torino prova a portare dalla sua parte l’inerzia con il vantaggio siglato del 12-14; arriva però pronta la replica di Nikolic con un gioco da 3 punti. A Poser risponde Pugliatti: un brioso primo quarto si chiude sul 19-22 per Torino.
A inizio seconda frazione gli ospiti provano l’allungo, con uno 0-6 di parziale interrotto dal gancio mancino di Ferrara (21-28 dopo un minuto e mezzo). Con Pepe e Schina i torinesi provano a piazzare nuovamente la fuga, arrivando alla doppia cifra di vantaggio sul 23-33. Il buon momento torinese continua, con i ragazzi di coach Ciani a suddividersi le responsabilità offensive arrivando al +18 prima della tripla di Nikolic per interrompere la secca offensiva dei nerostellati (26-41 a quattro minuti dall’intervallo). I torinesi continuano a premere, i capitolini ad inseguire con Nikolic e Givens ancora in evidenza; il Basket Torino comunque continua a trovare il canestro, conducendo al riposo per 35-51.
Al rientro dagli spogliatoi, DeMario Mayfield prova ad aumentare il gap colpendo ripetutamente da fuori: dopo il suo secondo canestro da fuori dal ritorno in campo, il punteggio recita 39-56 dopo tre minuti e mezzo di gioco. Di nuovo Nikolic prova a tenere a galla i capitolini, ma con i due liberi di Jackson a tre minuti e mezzo dalla chiusura della terza frazione Torino arrotonda fino al +18, 44-62. Il numero dei contatti si alza e gli animi si scaldano un pò, mentre entrambe le squadre non sono intenzionate a mollare la presa; Givens si fa sentire sotto canestro ma la tripla di Jackson proprio sulla sirena di terzo quarto gira ancora maggiormente la gara a favore degli ospiti, avanti 53-74 in chiusura di terza frazione.
A inizio ultimo quarto Simone Pepe torna a colpire da fuori, cercando di spegnere le residue speranze di rimonta nerostellata per una gara indirizzata. Da segnalare il gioco da tre punti di Emmanuel Innocenti, dopo quattro minuti dell’ultimo quarto, con coach Ciani a chiamare subito sospensione per evitare cali di tensione; non sembra arrivare la rimonta con il match ad avviarsi alla conclusione senza particolari sussulti, eccetto qualche squillo di Nikolic, prima del parziale a un minuto della fine della Stella Azzurra Roma che porta i capitolini, con la tripla di Pugliatti, sul -9 a 53 secondi dal termine (80-89). Gli ospiti sono però abili ad evitare la pressione e capitalizzare dalla lunetta: il match si chiude sul 82-93.
Stella Azzurra Roma – Basket Torino 82-93
Stella Azzurra Roma:
Innocenti 4, Wilson 10, Mabor n.e., Nikolic 22, Giachetti 4, Chiumenti 2, Pugliatti 7, Visintin n.e., Rullo 2, Ferrara 11, Salvioni, Givens 20
All. Bechi
Ass. All. Micheletto
Basket Torino:
Mayfield 13, Vencato 4, Taflaj 3, Schina 10, Jackson 9, Poser 13, Guariglia 6, De Vico 18, Delle Ave n.e., Pepe 17
All. Ciani
Ass. All. Iacozza, Siragusa
QUI le statistiche del match
Fonte: stellaazzurraroma.it