BOLOGNA – L’Olimpia Milano si impone con pieno merito a Bologna contro la Virtus per 96-74 e lo ha fatto tirando con il 65% da due, il 49% da tre e l’83% ai liberi.
La Segafredo risponde con il 55% da due, il 40% da tre ed il 47% a cronometro fermo. Milano raccoglie 33 rimbalzi, Bologna 27.
I padroni di casa hanno perso 13 palloni, gli ospiti solo 9. 

Le pagelle 

VIRTUS BOLOGNA

MANNION 5.5 Non replica la partita brillante di coppa e chiude con 7 punti in 23’
BELINELLI 5.5 Segna 10 punti in 15’ faticando un po’ più del previsto.
PAJOLA 6 È in precaria condizione fisica, ma quanto men ci prova fino in fondo: 8 punti e 3 rimbalzi in 22’
JAITEH 5 Si avvicina alla doppia doppia, ma che fatica contro Hines e i lunghi di Milano: 9 punti e 10 rimbalzi
MARTINI ne
SHENGELIA 5 Oggi ha fatto acqua un po’ da tutte le parti: mai in partita con 7 punti (3/8 dal campo)
HACKETT 5 Chiaramente in difficoltà fisica, oggi però proprio non gli è riuscito nulla: 0 punti in 18’
MICKEY 5.5 Chiaramente deve ritrovare la miglior forma fisica, ha dato molto in Eurolega. Oggi male con 5 punti in 15’
CAMARA NE
WEEMS 5.5 Poco utilizzato, ma mai un fattore: 5 punti
OJELEYE 6 Rientrava oggi dopo il lungo stop. Gli serve tempo per reintegrarsi: 6 punti in 15’
TEODOSIC 6.5 Ci prova in tutti i modi, segna 17 punti. Ma alla fine la sua partita termina nervosa con un espulsione
ALL. SCARIOLO 5.5 La sua squadra aveva dato tantissimo nell’impegno di Eurolega, oggi sono mancate totalmente le energie. Non c’è mai stata gara 

MILANO 

DAVIES 8 Partita giocata al limite della perfezione: 23 punti in 28’ con 4 rimbalzi
MELLI 7.5 Presenza e costante, segna 13 punti in 32’ con 6 rimbalzi
BARON 7.5 Segna quando c’è da segnare. Si conferma un grande giocatore: 17 punti e 5 rimbalzi con 7 assist in 28’
RICCI 7 Costante e solido: 7 punti in 17’
HALL 6.5 Qualche volta pasticcia, ma tutto sommato la sua prova è più che sufficiente: 7 punti in 30’
LUWAWU-CABARROT 7.5 Regala a Milano energia e sostanza: 17 punti in 23’ 
MITROU-LONG 7 Si prende pochi tiri, ma quelli che prende gli entrano: 10 punti in 18’
TONUT SV Gioca appena 3’
BILIGHA NE
BALDASSO NE
ALVITI NE
HINES 6.5 Segna 2 punti con 6 rimbalzi, ma mette in seria difficoltà i lunghi della Virtus con la sua presenza in area
ALL. MESSINA 7.5 Partita senza storia, condotta dall’inizio alla fine. Ora la sua Milano è in grande forma e oggi è stata bravissima a imporre sin da subito il proprio predominio. 

Eugenio Petrillo 

Nell’immagine Brandon Davies, foto Ciamillo-Castoria