ALEKSANDAR DJORDJEVIC:

“Primo tempo è andato nella direzione giusta per noi, abbastanza pronti per qualunque sorpresa che Treviso poteva inventare. Qualunque cosa hanno provato siamo stati bravi a risolvere con bella concentrazione, non mi sono piaciute le tante palle perse nel secondo quarto, potevamo arrivare all’intervallo con più margine. Abbiamo alzato il muro in difesa, ottima partita di Pajola, Marco ancora indietro, minutaggi abbastanza bene. Era importante partire 1-0 nella serie.

MASSIMILIANO MENETTI:

“Ci sono due notizie principali, la brutta che siamo sotto 1-0, siamo scesi a Bologna con l’idea di impattare la serie e portarci avanti e la seconda quella bella che ci sono stati momenti in cui potevamo portarci avanti nella partita e potevamo entrare avanti negli ultimi minuti più attaccati. Abbiamo l’idea che possiamo fare meglio, dobbiamo fare qualcosa di speciale per batterli, ma non specialissimo. Non mi sono piaciuti gli errori veniali. Serve fare un grande sforzo per arrivare più vicini negli ultimi cinque minuti. Questo ci deve dar fiducia. Dobbiamo aver la forza di giocare più nelle nostre caratteristiche”.