Le parole del coach di Brescia Alessandro Magro dopo il ko in Eurocup in casa del Lietkabelis:

“Abbiamo avuto una partita molto dura, Lietkabelis è una squadra molto fisica, non siamo stati capaci di segnare nel pitturato, solo 38% da due, hanno sempre messo il corpo per difendersi dalle penetrazioni, hanno deciso di non cambiare sui pick and roll, specialmente su Amedeo Della Valle. Penso che abbiamo il dovere di condividerci la palla in attacco e sono contento per quello che abbiamo cercato di fare. Nel finale, in una partita persa in volata, ti vengono in mente gli errori stupidi che hai commesso, il tiro di Kenny Gabriel dal post alto, due tiri da tre punti che avevamo costruito bene. Penso che il break sia arrivato nel primo quarto quando non siamo stati capaci di rimanere in partita, abbiamo permesso alla squadra lituana di correre e creare il gap, che dopo l’intervallo siamo riusciti a ridurre. Sono contento perchè stiamo lavorando seriamente e oggi sono arrivati ottimi segnali, dobbiamo tornare in Italia, restare concentrati e continuare a lavorare. Congratulazione al Lietkabelis per la vittoria, una squadra ben allenata, noi rimaniamo concentrati per tornare a vincere sin dalla prossima partita”.